Ho letto che le radiofrequenze vengono usate per determinare un danno sui nervi?

Domanda di Riccardo 60aa
19 settembre 2014

Ottima domanda, in effetti tradizionalmente le Radiofrequenze vengono utilizzate con tecnica continua per ottenere una completa distruzione (su base termica) del nervo. Non è tuttavia il nostro caso; la tecnica di neuromodulazione utilizza onde si di radiofrequenza ma di tipo pulsato tale da non arrecare danno ai tessuti anatomici ma solo un beneficio in termini di azione sul microambiente locale; vengono riequilibrate le membrane cellulari, la conduzione nervosa e smaltiti i prodotti di rifiuto generati dall’infiammazione