Trattamento del fibroma uterino con ultrasuoni focalizzati, la testimonianza di DSS

7 novembre 2014

– Buon giorno Sig.ra, quanti anni ha? E com’è venuta a conoscenza del trattamento dei fibromi uterini con gli ultrasuoni focalizzati guidati da Risonanza Magnetica?

Buon giorno! Ho 44 anni e sono venuta a conoscenza di questo tipo di trattamento tramite internet ed mi sono messa in contatto per effettuare una visita ed una risonanza magnetica.

 

– Che sintomi/disturbi le davano i fibromi?

I miei cicli erano molto abbondanti con una durata spesso di almeno 10 giorni, debilitanti ed ero costretta ad integrare le mie riserve di ferro per una lieve anemia correlata alle forti perdite di sangue durante i cicli.

Ho eseguito una RM dello scavo pelvico a Luglio del 2013 in cui è stato messo in evidenza un fibroma sottomucoso che arrivava fino nella cavità uterina e molto probabilmente responsabile dei miei sintomi.

I medici, avendo visto la Risonanza e essendo già a conoscenza della mia storia, mi hanno riferito un parere favorevole per il trattamento.

 

– Come si è svolto il trattamento?

Sono stata chiamata qualche giorno prima per fare le analisi del sangue, una RX del torace e l’elettrocardiogramma. Il giorno del trattamento, che è stato i primi di Ottobre 2013, mi hanno preparata per il trattamento; mi hanno messo un ago in una vena del braccio, un catetere in vescica e nel retto; tutto molto tranquillo.

Durante la terapia sono rimasta sdraiata supina sul lettino della risonanza, e ricordo avevo un pulsante in mano con il quale potevo bloccare il trattamento. L’anestesista mi ha somministrato dei farmaci e mi ha fatto stare più tranquilla.

La terapia forse è durata 2 o qualcosa in più; mi sembra di non aver mai interrotto il trattamento. Alla fine della terapia mi è stato detto che avevano distrutto tutto il fibroma e che avrei potuto avere delle perdite ematiche già nei giorni seguenti oltre che nei mesi successivi. Ero contentissimo; avevo chiara l’immagine di aver distrutto quel maledetto fibroma.

 

– Ha avuto particolari fastidi dopo i trattamenti?

No, dopo il trattamento ho avvertito solo un po’ di dolenzia alla schiena per la posizione legata al trattamento e sono andata via accompagnata da mio marito. I giorni successivi non ho avuto particolari fastidi.

 

– Dopo quanto tempo ha effettuato dei controlli?

Sono stata chiamata per dei controlli con risonanza magnetica dopo 3 mesi e dopo un anno in cui ho notato un importante miglioramento dei miei sintomi: i cicli si sono ridotti come quantità di perdite di sangue ma come durata; ora infatti dura 4 giorni e i controlli di risonanza hanno dimostrato una notevole riduzione, il fibroma è quasi del tutto scomparso dopo un anno.

 

– Consiglierebbe questo trattamento?

Assolutamente si! Per me è stato risolutivo!